About

Federica Verona dal 2004 svolge attività di ricerca, come architetto e urbanista, nell’ambito delle tematiche relative al disagio abitativo. Attraverso la diretta esperienza sul campo, le interviste, la mappatura, elabora progetti e riflessioni sul territorio e le popolazioni che lo abitano. Dapprima studiando lo spazio urbano usato dalla popolazione homeless sul territorio milanese, con la ricerca relativa alla popolazione rom che abita le baraccopoli poi, e con la progettazione per dodici centri di prima accoglienza notturna, si avvicina alla conoscenza delle difficoltà delle popolazioni immigrate e non solo italiane. L’obiettivo della formazione professionale e personale è sempre maggiormente volto alla ricerca di soluzioni architettoniche e progettuali delle situazioni emergenziali e di accoglienza. Dopo anni di studio ha coordinato un progetto di social housing a Milano per il Consorzio Cooperative Lavoratori con cui collabora dal 2010, curandolo in tutti i suoi aspetti sia tecnici e operativi che sociali e comunicativi. Ha iniziato a studiare la dimensione del web e ha acquisito la capacità di costruire piattaforme on line che usa come sistema di narrazione del proprio lavoro anche attraverso l’uso di video e fotografia, da lei stessa curati e prodotti. Dal 2015, insieme ad un team eterogeneo di professionisti, ha ideato e fondato Super, il festival “lento” delle periferie a Milano. 
Svolge in generale attività di management e coordinamento progetti, ideazione di contenuti utilizzando la cultura come motore sociale in contesti abitativi popolari.

Ha un blog di street photography che si chiama Streetpost-it

_MG_7998 copiaPh: Andrea Basile